Promozione Umana

Che cos’è

La Promozione Umana è l’ambito che direttamente si confronta con il mondo del bisogno attraverso la creazione di opere-segno, cioè opere che hanno come scopo quello di aiutare e promuovere la dignità della persona. All’ambito Promozione umana sono riconducibili tutte le azioni di servizio ai poveri, dirette o indirette, quali:
◾promozione, attenzione e cura dei luoghi dell’ascolto, dell’accoglienza, del servizio e della relazione con i poveri
◾attenzione alle varie aree di bisogno/ volti di povertà
◾attenzione al territorio e alle politiche sociali
◾interventi nelle situazioni di emergenza a livello nazionale, dalla risposta immediata, alla riabilitazione e sviluppo
◾cura e coordinamento delle risorse impegnate a servizio dei poveri
◾coordinamento e collaborazione delle associazioni e delle realtà diocesane a carattere socio-assistenziale

Tuttavia le opere di accoglienza, accompagnamento e assistenza primaria non hanno solo lo scopo di alleviare le sofferenze nell’emergenza, ma anche quella di creare, insieme alla persona bisognosa, un percorso di riscatto dal disagio che vive.

Organizzazione della Promozione umana Anno 2010 -2011

L’Area Promozione Umana  della Caritas Diocesana è strutturata in alcuni “organismi di partecipazione”, che, periodicamente, si riuniscono per approfondimenti ed analisi inerenti  a specifici ambiti d’intervento.

Attualmente, l’area Promozione Umana  è articolata in :
◾Tavolo Immigrazione
◾Tavolo di consultazione per operatori impegnati in progetti e servizi di vari ambiti.
◾Servizio Civile
◾Commissione Progetti

Tavolo Immigrazione

Al Tavolo per l’immigrazione afferiscono i responsabili di tutti quei servizi dedicati esclusivamente agli immigrati sia per la tutela legale che per quella sanitaria e sociale.

Essi sono:
◾lo Sportello Immigrati e  l’associazione S. Martino de’ Porres, che svolgono la loro attività di consulenza legale all’interno della struttura della Caritas diocesana a Salerno.
◾la Casa di accoglienza per immigrati Casa Betlemme situata nel Comune d Eboli che ospita temporaneamente gli immigrati che hanno problemi abitativi offrendo loro un percorso di accompagnamento e di ascolto grazie alla presenza all’interno della casa di un Centro d’ascolto aperto anche  per gli stranieri che abitano in quel territorio.
◾Sportello di aiuto sanitario per gli Stranieri Temporaneamente Presenti (STP) presso la ASL di Salerno e Battipaglia rivolto agli stranieri senza permesso di soggiorno.
◾Progetto Fuori Campo, che si occupa della popolazione Rom che abita la nostra diocesi.

Tavolo dei servizi

Il Tavolo dei servizi di vario genere è formato dai responsabili di servizi offerti a persone che vivono disagi gravi per una prima accoglienza, ascolto e accompagnamento.

Essi sono:
◾l’ Unità di strada, un servizio notturno di avvicinamento e  aiuto per i senza fissa dimora
◾i volontari del Servizio dormitorio invernale situato presso i Saveriani
◾progetto “Oltre il cancello” ,sportello di ascolto per i detenuti presente presso la Casa circondariale di Salerno
◾progetto “Vite da Riconciliare”, sportello di ascolto per le persone con problemi di salute mentale e loro parenti
◾progetto “Per te  famiglia”, progetto di sostegno genitoriale per le famiglie con minori a rischio.

Condividi