La lettera di Padre Giua dal Bangladesh

Continua in Bangladesh l’impegno della Caritas di Salerno con l’associazione Jibonto Trust Bangladesh. Ecco la lettera di Padre Giua che ci fa il punto della situazione.

Carissimo Don Marco e amici della Caritas di Salerno i miei saluti dal Bangladesh. Vi scrivo per inviare alcune notizie riguardanti le attività dell’Ass.ne Jibonto Trust Bangladesh. Ringraziamo sempre Cristina che si tiene informata e vi tiene informati sulle attività del Centro di Tonghi e di altri progetti.
In questi ultimi mesi il Centro prosegue nelle sue attività del mattino e del pomeriggio con circa 30 ragazzi/e. Nuovi ragazzi/e li stiamo preparando per l’inserimento scolastico per il prossimo anno, 4 bambini/e sono pronte per affrontare questa nuova avventura, dopo aver frequentato il Centro per 3 anni.
Nello stesso tempo stiamo preparando per il mese di Ottobre un seminario sul problema della Tubercolosi e un’altro sul diritto dei lavoratori.
Un mese fa abbiamo preso in affitto un’altra stanzetta accanto al Centro diurno per utilizzarla come ufficio e anche per il doposcuola pomeridiano.
Oggi, 17 Settembre, e’ venuta al nostro centro una bambina di 10 anni che ha la mamma ammalata e il padre e’ morto, solo suo fratello si arrangia con lavori saltuari. Pensiamo di tenerla al Centro e piano piano di rinserirla nella scuola perche’ e’ stata mandata via perche’ non pagava il salario mensile. Ogni giorno, situazioni di estrema sofferenza che ci lasciano senza parole cercando di dare una risposta che vada nella direzione dell’accoglienza e dell’amore misericordioso di Dio.
Nel mese di Agosto, abbiamo fatto visita nella zona di Tala (Sud del Bangladesh) a un progetto per disabili. Li affianchiamo nelle loro attivita’ di formazione degli insegnanti. Infatti, dal 21 Settembre al 26 Settembre saranno impegnati in un corso di formazione organizzato dalla Rishilpi. Noi come Trust finanziamo questo corso per 5 insegnanti. Abbiamo fatto dono anche di due ventilatori da mettere nella scuola.
Vi ringraziamo sempre per la vostra vicinanza e per il vostro sostegno. Uniti sempre per fare del mondo una sola famiglia. In Cristo P.Giua

Condividi