I centri d’ascolto

Il Centro di Ascolto

COS’È

Il Centro di Ascolto diocesano è espressione della Caritas e costituisce un servizio che mira ad essere un punto di riferimento per le persone in difficoltà, le quali sapranno di poter trovare qualcuno che le accoglie, le ascolta, le orienta e le accompagna alla conoscenza e all’utilizzo delle risorse disponibili. Il Centro di Ascolto è anche un’antenna, un punto di osservazione privilegiato per la conoscenza delle situazioni di emarginazione presenti sul territorio.

Si tratta, pertanto, di uno strumento pastorale, attraverso il quale diffondere una cultura di solidarietà, sollecitando la corresponsabilità e l’impegno di tutta la comunità nel servizio di carità. Inoltre, il Centro di Ascolto è uno strumento che intende superare la logica dell’assistenzialismo, per assumere una concezione promozionale e progettuale, per produrre un cambiamento negli utenti, affinché le persone ritrovino fiducia in se stesse e negli altri, prendano coscienza della propria situazione e riescano a stabilire relazioni costruttive.

Il Centro di Ascolto deve essere espressione di una comunità che si prende cura (community care) della persona nel suo insieme, prima ancora che dei suoi singoli bisogni, rispetto ai quali è consapevole di non potere dare direttamente una risposta.

All’interno del Centro di Ascolto l’altro deve sentirsi accolto e valorizzato.

LE FUNZIONI DEL CENTRO DI ASCOLTO

 Dall’ascolto e dall’accoglienza incondizionata della persona nella sua integrità derivano le funzioni specifiche del Centro di Ascolto:

–       Ascolto: ascoltare significa mettere in atto un atteggiamento che tende a rendere protagonista chi parla di sé: deve verificarsi un “incontro” fra chi ascolta e chi viene ascoltato. La persona che si rivolge al Centro di Ascolto deve sentirsi accolta, accettata, capita, rassicurata, aiutata a comprendere il suo problema reale. Chi ascolta deve essere pervaso dal desiderio di capire chi incontra, la sua storia, il suo problema, più che dalla preoccupazione di dare risposte e suggerire soluzioni.

–       Orientamento: un primo livello di orientamento coincide con l’informazione. In alcuni casi si tratta semplicemente di dare alla persona indicazioni e indirizzi di servizi pubblici e privati, indicando le modalità di accesso agli stessi;  un secondo livello di orientamento consiste nell’inviare la persona, accompagnandola direttamente o tramite una telefonata, un contatto, una lettera di presentazione, ai servizi che si ritiene possano dare una risposta. Questo secondo livello di orientamento si potrebbe definire di “consulenza” e di “accompagnamento”;

–       Presa in carico: “farsi carico” significa stabilire una relazione con la persona, accompagnandola nella ricerca delle risposte, sostenendola nei tentativi di soluzione, formulando insieme a lei un progetto che tenga conto della sua situazione e delle risorse attivabili, aiutandola a porsi degli obiettivi realistici, graduali e verificabili, nella consapevolezza che alcune situazioni richiedono anche una risposta “d’emergenza”.

I RAPPORTI CON L’OSSERVATORIO DELLE POVERTÀ E DELLE RISORSE E CON IL LABORATORIO PER LA PROMOZIONE CARITAS

Il lavoro del Centro di ascolto è profondamente legato a quello degli altri due strumenti pastorali, l’Opr e il Laboratorio, con cui:

–        si fa carico della lettura delle povertà attraverso modalità di lavoro comuni a livello nazionale: tramite il programma informatico Church, raccoglie i dati relativi alle persone che vi si rivolgono e, in collaborazione con l’Osservatorio delle povertà e delle risorse, valorizza gli incontri quotidiani per la composizione di un quadro complessivo dei problemi sociali;

–        tiene monitorata la maturità delle parrocchie nella loro capacità di farsi carico delle situazioni di povertà del loro territorio e, partecipando al lavoro del Laboratorio, gioca un ruolo attivo nella promozione delle Caritas parrocchiali, nell’avvio di Centri di ascolto da parte delle medesime, nella segnalazione di emergenze su cui sensibilizzare e attivare le comunità.

CENTRI  DI  ASCOLTO  DELLA  DIOCESI

SALERNO

CENTRO ASCOLTO DIOCESANO  – Resp. Monica Esposito

C/o Caritas Diocesana tel. 089/226000

Aperto il lunedì – mercoledì – venerdì dalle ore 10,00  alle 12,00

Ascolto – Orientamento – Accompagnamento nella rete

CENTRO DON BOSCO

C/o Parrocchia Salesiani  tel. 089/790435– Resp. Carla Dente

Ascolto – Alimenti – Guardaroba

Aperto il lunedì e mercoledì dalle ore 17,00 alle 19,00 – tel 089/790435

Bacino utenza parrocchie di:

  • Salesiani

CENTRO  IMMACOLATA

C/o Parrocchia dell’Immacolata (p.za San Francesco) – Resp. Parroco – Bice Servino

Ascolto – Alimenti

Aperto il lunedì dalle 17,00 alle 19,00 ed il mercoledì dalle 10,30 alle 11,30 (per persone provenienti da paesi comunitari)

Bacino utenza parrocchie di:

  • Maria SS. Immacolata
  • S. Demetrio

CENTRO  S. EUSTACHIO

C/o Chiesa antica di S. Eustachio – Resp. Marta Leo 

Ascolto – Sportello legale – C.i.f.

Aperto il venerdì dalle 16,00 alle 18,00

Bacino utenza parrocchie di:

  • S. Eustachio
  • Parrocchie di Giovi 
  • (provvisoriamente anche le zone di Mariconda e Mercatello)

C/o Chiesa nuova distribuzione – Alimenti – Guardaroba

Avviene con cadenza quindicinale

CENTRO S. MICHELE

C/o Chiesa di Rufoli – Resp. Parroco Don Michele Alfano –

Ascolto – Alimenti

Bacino utenza parrocchie di:

  • Rufoli

CARITAS   ZONALE

PASTORANO – FRATTE – BRIGNANO – OGLIARA –MATIERNO – CAPPELLE

            Resp.  Parroco Don Marco Raimondi – diac. Vincenzo Salsano

  • CENTRO  DI  FRATTE – ref. Dora Sturlese

Ascolto – Visite domiciliari –  Alimenti – Interventi mirati

Aperti il Martedì dalle 16,00 alle 18,00

  • CENTRO DI CAPPELLE – MATIERNO – PASTORANO

 ref. Tiziana Maisto – Anna di Donato

Ascolto – Interventi mirati – Caf – Alimenti

Aperto il martedì dalle 16,30 alle 18,30

  • CENTRO DI BRIGNANO – ref. Rosaria Romano

Ascolto – Centro  raccolta e distribuzione indumenti – Interventi mirati – Collegamento con Migrantes

Aperti dalle 16,00 alle 18,00

  • CENTRO DI OGLIARA – parooco Don Pietro Rescigno –  ref. Domenico Graziano

Ascolto – Interventi mirati – Alimenti

CARITAS ZONALE CENTRO STORICO

S. AGOSTINO – S. ANDREA – S. LORENZO – S. LUCIA – S. MARIA DELLE GRAZIE – S. MATTEO

Resp. Parroco – ref. Umberto Galdo

Ascolto e orientamento

Banco alimentare

Bacino utenza

  • Centro storico

8.  CENTRO ASCOLTO  S. CUORE (piazza Ferrovia)

C/o chiesa Sacro Cuore – Resp. Parroco padre Guido – ref. Enza Siani

Ascolto martedì e giovedì dalle ore 10,00 alle ore 12,00

Accoglienza – Ascolto – Orientamento – Alimenti – Sostegno sociale

Bacino utenza parrocchia di.

  • S. Cuore
  • S. Maria ad Martyres
  • Zona Torrione
  • CENTRO ASCOLTO S. MARGHERITA

C/o chiesa S. Margherita –

Resp. Parroco don S. Naddeo –  ref. Alfonsina Notari –  Luigi Cosentino

Aperto lunedì e mercoledì dalle ore 10,00 alle ore 12,00 ed il venerdì dalle 16,00 alle 18,00

Accoglienza – Ascolto

Bacino utenza

  • S. Margherita
  1. CENTRO ASCOLTO  S. CROCE

        C/o chiesa S. Croce – resp. Parroco don S. Castello –  ref. Don Giovanni Bosco

Aperto il giovedì dalle 16,00 alle 18,00

Ascolto – Orientamento – Banco alimentare           

Bacino utenza

  • S. Croce
  1. CENTRO ASCOLTO ARBOSTELLA

C/o chiesa Gesù Risorto – Resp. parroco: Don Nello Senatore – ref.ti  Vincenzo Santoro – Giulia Caiafa     

Ascolto – orientamento

      Bacino utenza

  • Parrocchiale
  1.  Salerno Parrocchia S.Leonardo

parroco: don Antonio Quarantaresponsabile: Ilaria Amoroso

  1.  CENTRO ASCOLTO

 C/o chiesa di S. Maria della Consolazione – resp. Parroco: don Marco Russo – ref. Antonetta Albano

Aperto il 2° martedì del mese dalle 17,00 alle 19,00 ed il 4°martedì del mese dalle 10,00 alle 12,00

Ascolto – orientamento

Bacino utenza

PONTECAGNANO

  1. CENTRO SAN BENEDETTO

C/o Chiesa di San Benedetto – -Faiano di Pontecagnano

Resp. Parroco don Roberto Faccenda – ref. Anna Fusco e Giovanni Ginelli

Aperto il mercoledì dalle 17.00 alle 19.00

Ascolto e orientamento

Banco alimentare

Bacino utenza

  • parrocchiale

BATTIPAGLIA

  1. CENTRO S. MARIA DELLA SPERANZA

C/o Chiesa di S. Maria della Speranza –  Resp. Parroco P. Luigi – ref. Leondina Luongo

Ascolto – Orientamento – Alimenti – Guardaroba – Assistenza legale

Aperto il martedì mattino dalle 10,00 alle 12,00 per extracomunitari – Aperto il mercoledì e venerdì mattino per italiani dalle 10,00 alle 12,00

Bacino utenza parrocchie di:

  • Battipaglia (zona centrale – zone limitrofe)
  1. CENTRO S. GREGORIO VII

C/o Chiesa di S. Gregorio VII – Resp. Parroco don M Oliviero –Valentina Spera

Ascolto – Orientamento – Alimenti

Aperto il lunedì (consulenza legale x immigrati) – mercoledì – giovedì (italiani ed extracomunitari) dalle 16,00 alle 18,00

Bacino utenze parrocchie di:

  • Battipaglia  (rione S.Anna – Olevano)
  1. CENTRO S. ANTONIO DI PADOVA

C/o Chiesa di S. Antonio – Resp. Parroco don P. Castaldo – ref. diacono Giuseppe Marino

Ascolto – Orientamento – Alimenti

Aperto il 1° sabato del mese dalle 16,00 alle 17,00 ed il mercoledì coincidente con la distribuzione degli alimenti dalle 15,30 alle 18,30

Bacino utenza:

  • Serroni
  1. IL SICOMORO

C/o Parrocchia Maria SS. Del Carmine – Resp. Par. don M. De Maio – ref. Filomena Pierri

Ascolto – Orientamento – Alimenti

Aperto il 1°- 2°- 3° mercoledì del mese dalle 17,00 alle 18,30

Bacino utenza

  • Parrocchiale

EBOLI

17. CENTRO ASCOLTO CASA BETLEMME

C/o villa Falcone e Borsellino – ref. Monica Esposito

Alimenti – Guardaroba – sportello medico

Apertura quindicinale  dalle 15,30 alle 17,30

Bacino utenza

  • Piana del Sele

    18.  CENTRO ASCOLTO S. MARIA DEL CARMINE E S. EUSTACHIO

C/o Parrocchia S. Maria del Carmine – Resp. Parroco padre Salvatore Mancino –  ref. Silvana Pacifico

Centro Ascolto a Domicilio

Vi è un Cda per le famiglie dei detenuti aperto il mercoledì ed il sabato dalle ore 08,00 alle ore 10,00 (animazione + prima colazione)

Vi è un sostegno scolastico per i ragazzi aperto tutti i giorni dalle ore 16,00 alle ore 18,00

Bacino utenza

  • Parrocchiale

CAMPIGLIANO

19. CENTRO MADRE SPERANZA

C/o Chiesa S. Francesco d’Assisi – Resp. Parroco don Flavio Manzo – ref. Angela Carpentieri

Ascolto – Alimenti – Guardaroba

Aperto il 1° e 4° martedì del mese  dalle 10,00 alle 12,00

Bacino utenza

  • Campigliano
  • Fuorni
  • Pontecagnano
  • Zone Picentine (Giffoni Sei Casale – Sieti – Montecorvino Rovella – Acerno – Castiglione dei Genovesi)

GIFFONI VALLE PIANA

20. CENTRO LUCE E SPERANZA – Unità Pastorale

C/o chiesa di S. Giorgio – loc. Chieve –

Resp. Parroco don Alessandro Bottiglieri – ref. Michele Pepe

Ascolto – Alimenti

Aperto il martedì dalle 16,00 alle 18,00

SOLOFRA

22. CENTRO COLLEGIATA

C/o Chiesa Collegiata – Resp. Parroco don M. Pierro – ref. Florio Liberato – R. Parmigiano

Ascolto – Distribuzione alimenti – Guardaroba

Aperto dal lunedì al venerdì dalle 16,00 alle 19,00

BELLIZZI

       23. CENTRO SANTI GIUSEPPE E VITO

C/o chiesa Santi Giuseppe e Vito  – Bivio Pratole (Montecorvino Pugliano)

Resp- Parroco don Julian Rumbold – ref. Diac. Sensale Rosario

Ascolto e orientamento

Banco alimentare

      24. CENTRO  S. CUORE DI GESU’

C/o Parrocchia S. Cuore di Gesù – Resp. Parroco P. Francesco De Crescenzo – ref. Michele Delli Bovi – Carmelo Telese

Ascolto lunedì dalle 18,00 alle 20,00

Distribuzione alimenti ed indumenti 2 volte al mese

Assistenza scolastica ai giovani delle scuole superiori

MERCATO SAN SEVERINO

 25. CENTRO  S. ANTONIO

C/o Chiesa di S. Antonio – Resp. Parroco p. Leone Esposito Mocerino – ref. Carmine Ferrara

Ascolto giovedì dalle 17,00 alle 19,00

Eventualmente anche il 4° sabato del mese dalle 16,00 alle 18,30

Distribuzione alimenti ed indumenti

Bacino utenza:

Mercato San Severino (eccetto zone di Pandola ed Acigliano)

26. CENTRO PANDOLA

C/O Chiesa Santi Fortunato e Magno – Pandola di M. San Severino

Responsabile A. De Maio

Ascolto

SAVA – BARONISSI

       27. CENTRO  S. AGNESE

C/o Chiesa di S. Agnese – Resp. Parroco padre E. Ardovino – ref. Maria Michela Solimene

Ascolto 1°- 3° giovedì del mese dalle ore 16,00 alle 18,00

Distribuzione alimenti ed indumenti

Bacino utenza :

  • Parrocchiale

28. SS. SALVATORE

c/o Chiesa di SS. Salvatore – Baronissi

Parroco P. Giulio – resp.  Don Ciro Petrone

Apertura mercoledì mattina

Ascolto e orientamento

Banco alimentare

Bacino utenza

  • Parrocchiale

29. CENTRO S. MARIA DEGLI ANGELI

C/o Convento Santa Maria degli Angeli, Montoro

parroco: don Giovanni Albano  – responsabili:  Isabella Parrella

apertura il sabato (ogni 15 giorni)  dalle 16.00 alle 18.00

OLIVETO CITRA

30. CENTRO S. MARIA DELLA MISERICORDIA (zonale)

C/o Chiesa S. Maria della Misericordia – Responsabile Antonio Rio

Via Chiesa 84020- Oliveto Citra

Bacino utenza parrocchie di Oliveto Citra e zone circostanti

CENTRI  SATELLITI  DELLA  CARITAS

  1. DORMITORIO GESÙ MISERICORDIOSO

c/o ex Chiesa Santa Maria dei Barbuti – Salerno

Resp. Antonio Di Popolo

  1. DORMITORIO DON G. PIRONE

C/o Chiesa S. Giuseppe Lavoratore

C/o Chiesa Maria SS. Immacolata – Salerno – Resp. Elvira Veneto

  1. DORMITORIO SAVERIANI (Novembre – marzo)

C/o Istituto Saveriani – Via Via Acquaviva fra Giacomo, 4, – Rione Petrosino

Salerno

  1. MENSA S. FRANCESCO

c/o Chiesa Salesiani lato nord – Via D’Avossa Resp. Mario Conte

  1. MENSA CASA NAZARETH

C/o Casa Nazareth – Quartiere Europa Salerno

Resp. Don Ciro Torre – Alessandro Guerra


Condividi