COVID 19: la Caritas di Salerno aperta per i senza fissa dimora a Pasqua e pasquetta

Non si ferma nemmeno a Pasqua l’opera dei volontari e degli operatori della Caritas di Salerno Campagna Acerno, che anche e soprattutto in questi giorni di festa sono stati impegnati a non lasciare da soli gli “ultimi”. Circa 15 senza fissa dimora, domenica di pasqua e lunedì di pasquetta, hanno trovato aperte le porte del centro diurno “San Francesco di Paola”, dove hanno trovato ristoro e accoglienza, sempre nel massimo rispetto delle attuali disposizioni anti-Covid. In serata, gli stessi, si sono poi spostati presso il dormitorio “Gesù Misericordioso”.

In questi giorni gli operatori della Caritas, inoltre, in collaborazione con le Misericordie, sono attivi nella distribuzione di pacchi alimentari alle famiglie più bisognose della città, oltre a fare da supporto per le realtà cittadine e della diocesi che hanno bisogno e richiedono aiuto.

È attivo anche un servizio di supporto psicologico telefonico, al quale tutti possono rivolgersi per chiedere aiuto o solo per manifestare un particolare disagio.

Resta inoltre operativo, seppur con modalità di accesso differenti, il Centro di Ascolto Diocesano, al quale è possibile rivolgersi nei casi di necessità.

È possibile sostenere gli interventi della Caritas tramite Associazione Salerno Carità Onlus
Via Bastioni, 4 Salerno C.F 04317730655

Puoi sostenerci con un bonifico a
Banca Carime agenzia Centrale
IBAN IT 63 P 031111 5201 0000000 10431

Condividi