Casa don Giovanni Pirone

La struttura “ Don Giovanni Pirone “ si trova nella frazione Coperchia del Comune di Pellezzano (Sa). Aperta nel luglio 2016, è formata da due appartamenti per l’accoglienza a tempo pieno con modalità residenziale per donne vittime di violenza: “Casa Amoris” e “Casa Laetitiae”. Entrambe le strutture possono accogliere donne sole o nuclei, madre e figli minori, dove possono trovare uno spazio protetto e tutelato, che abbia proprio il sapore di “casa” e di “famiglia”.
Per i bambini, oltre al sostegno psicologico, si prevede un intervento psico – educativo fatto con la collaborazione dei Servizi Sociali invianti, con i quali stabilire un adeguato calendario di incontri e verifiche.
La struttura accoglie donne sia italiane che straniere e dal 2 settembre 2016 si stanno accogliendo molte ragazze provenienti dagli sbarchi avvenuti nel porto di Salerno tra il 2016 e il 2017. La maggior parte sono di nazionalità Nigeriana e questo ha portato ad entrare in contatto con una difficile realtà che è quella della tratta.
Dopo un primo periodo di qualche mese viene data loro la possibilità di un vero e proprio inserimento all’interno della società, con l’apprendimento della lingua italiana, una formazione scolastica, lavorativa e professionale. Alcune arrivano incinte a causa della violenza subita. Nella struttura don Pirone sono nati quattro bambini, tre femmine rimaste con le madri e un bambino che la madre non ha voluto riconoscere e reso adottabile dal Tribunale dei Minori.
Attualmente sono presenti: otto ragazze e due bambini.

I NUMERI IN TOTALE

2016 donne 9
2017 donne 13 bambini 3
2018 donne 12 bambini 4

  • nella tabella si riporta la presenza media, in quanto spesso avviene un ricambio tra le ospiti della struttura
Condividi