Fuori Campo

Il 30 settembre 2011 si è concluso il corso di formazione per mediatori Rom Romed, organizzato (presso il Grand Hotel Salerno) dalla Caritas Diocesana, nell'ambito del Progetto "Fuori Campo".

L’appuntamento salernitano ha rappresentato un riconoscimento per il lavoro svolto sul campo dalla Caritas diocesana ed in particolar modo per il progetto “Fuori Campo” che è nato nel 2009 come attenzione della Caritas diocesana di Salerno alle condizioni di vita della popolazione Rom del territorio.

Per info: segreteria “Progetto Fuori Campo”, tel. 089226000 , www.caritassalerno.it fuoricampo2010@gmail.com

Ricordiamo che il corso per mediatori, il secondo tenuto in Italia ha fatto parte di un  programma Europeo di Formazione, promosso dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea.  La mediazione è una delle misure impiegate in Europa allo scopo di superare le disuguaglianze cui i Rom devono far fronte in materia di accesso al lavoro, ai servizi sanitari e ad un’educazione di qualità. Essa consiste nell’impiego di persone con un bagaglio culturale Rom, provenienti dalle comunità locali o che abbiano una buona conoscenza delle questioni Rom, per svolgere il ruolo di mediatori con le istituzioni pubbliche.  Saranno presenti,  dalle ore 10.00, domani per partecipare ai lavori:
◾Avv. Marcello Lala, in rappresentanza dell’On. Severino Nappi, Assessore Regionale al Lavoro e all’Immigrazione
◾Dott. Antonio Moscato, Dirigente dell’Ufficio Emergenze Sociali del Comune di Napoli
◾Dott.ssa Teresa Magurno, in rappresentanza del dott. Maurizio Bortoletti, Commissario Straordinario dell’ASL Salerno
◾Dott.ssa Giovanna Grenga, referente presso MIUR – Affari Internazionali per l’Istituzione Scolastica
◾Don Rosario Petrone, direttore Ufficio Diocesano Migrantes
◾Don Marco Russo, direttore Caritas diocesana Salerno


Torna su